La svolta “green” dei frati francescani di Assisi

La «Laudato si’» è certamente la prima enciclica dedicata alla tutela del Creato e ha segnato la “rivoluzione verde” della Chiesa.
I frati di Assisi hanno risposto alla chiamata ecologica del primo Papa di nome Francesco con scelte concrete, alcune attuate e altre in arrivo dall’Umbria. Innanzitutto, la presenza nelle scuole: i frati andranno di classe in classe a portare la testimonianza dell’esempio del Santo “poverello” di Assisi. E diffonderanno anche un opuscolo, "Madre terra" (che sarà inserito anche nella rivista San Francesco Patrono d’Italia, con lo slogan: «Ama l’ambiente come te stesso». L’obiettivo è proporre agli studenti di tutte le età modelli virtuosi per le scelte concrete di rispetto dell’ambiente, riferendosi alla vita quotidiana. Per i più piccoli, ci sarà un’edizione del “Cantico delle creature” a fumetti.
Per quanto riguarda la gestione dei monumenti, i frati francescani puntano alla sostenibilità attraverso un rinnovamento dei corpi illuminanti con tecnologia led, installati nell’intero complesso, comprese la Basilica superiore, quella inferiore e la tomba di san Francesco.
Infine, per quanto possibile, i frati punteranno al miglioramento della coibentazione termica degli edifici. Tutto per abbassare l’impatto ambientale. Parallelamente, i frati promuoveranno le buone pratiche, anche con un kit per i pellegrini e opuscoli di sensibilizzazione.
Padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di Assisi, spiega come questo progetto di amore per l’ambiente porterà una serie di “guadagni”: «Un guadagno sarà l’abbattimento dei costi e il rendimento dell’investimento: impiegare capitali per il risparmio energetico è il miglior investimento per l’uomo di oggi». E aggiunge che i frati «ci guadagneremo in felicità, perché saremo coscienti di aver rovinato di meno». Inoltre, «in termini di coerenza, perché vivremo sempre più appieno quello in cui crediamo». Infine, guadagneremo in «pace e armonia, tra noi e con l’ambiente».
I frati francescani di Assisi hanno aderito al programma cattolico per il disinvestimento dallo sfruttamento dei combustibili fossili e renderanno pubblica la loro decisione, «affinché si inizi – sempre p. Mauro Gambetti – un processo che porti a termine il predominio dei combustibili fossili nell’economia energetica globale». Il «programma è in linea con la reale evidenza scientifica sul bisogno di piegare la curva globale delle emissioni entro il 2020», ed è un altro «modo di rispondere all’appello di Papa Francesco».
Per leggere l’artico completo clicca qui.

Encouraged by the experience of previous years and given the numerous requests made by the pilgrims, we remind you that this year as well from July 1, two daily guided tours will be organized to the Basilica San Francesco of Assisi.

Visits, available only in Italian, will be guided by a Friar, every day with a double appointment: 10.30am and 4.00pm; The duration of each visit is approximately 75 minutes.

Pilgrims may appear before the start time at the information office, in the lower square, to book.
This initiative of the Friars of the Sacred Convent aims to give the opportunity to all the pilgrims in Assisi to know better the life of Saint Francis and his message through art.

Not only art but also spirituality this summer; In fact, remember that until the end of October the Crypt with the Tomb of St. Francis will be open every Friday and Saturday from 21.00 to 22.00 only for the silent personal prayer. At 22.00 ends with Compieta's community prayer.
The "Mass of the Pilgrim" is celebrated every day at 6 pm in the lower Church, at the Chapel of St. Catherine (Sunday is 5 pm). The celebration involved especially those pilgrims who are walking to Assisi

Every Sunday, however, for all the English-speaking pilgrims at 9:00 am in the Upper Church is proposed the celebration of Mass in English.

For information, please contact the Reservations Office:

tel. (+39) 075 8190084 - 8190170 (from 09.00am, to 5.30pm)

fax: (+39) 075 8155208

E-mail: booking@sanfrancescoassisi.org - info@sanfrancescoassisi.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.