• Home
  • News
  • Assisi protagonista della Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato

Assisi protagonista della Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato

Nel 1989 la Chiesa ortodossa ha dichiarato il 1° settembre Giornata Mondiale di Preghiera per il Creato, da allora molte altre chiese cristiane si sono unite all’iniziativa. Papa Francesco si è unito più recentemente nel 2015.
Nel 2007, con la terza Assemblea Ecumenica Europea a Sibiu (Romania) il “Tempo del Creato” è stato esteso ad un periodo di un mese, concludendosi il 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi. Con il Messaggio del 1° settembre 2016 anche il Papa ha ricordato questo “Tempo del Creato”.
In Italia, dove il 1° settembre ricorre la 12a Giornata Nazionale per la Salvaguardia del Creato , i Vescovi hanno elaborato un messaggio per celebrare la giornata sul tema “Viaggiatori sulla terra di Dio”. Quest’anno la celebrazione nazionale sarà ospitata dalla diocesi di Gubbio dall’1 al 3 settembre, ma l’evento inizierà ad Assisi il 31 agosto con alcuni appuntamenti da non perdere. In collaborazione con il Sacro Convento e il Comune di Assisi, il giorno 31 agosto si terrà una conferenza per approfondire il tema economia e creato, trattando in particolare il “disinvestimento delle fonti fossili e l’investimento etico e sostenibile per lo sviluppo locale ed il lavoro”. Seguirà in serata una veglia di preghiera ecumenica e la mattina del 1° settembre partirà dal Santuario della Spogliazione il pellegrinaggio a piedi Assisi-Gubbio con un’azione simbolica ecumenica. Il 2 settembre a Gubbio si terrà un seminario su “Viaggiatori responsabili nella casa comune” ed il 3 settembre all’arrivo dei pellegrini, la Santa Messa in diretta su RAI 1.
Per informazioni clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.