• Home
  • News
  • Tre giorni per rinnovare la memoria e l’impegno dello “Spirito di Assisi” 2018

Tre giorni per rinnovare la memoria e l’impegno dello “Spirito di Assisi” 2018

Era il 27 ottobre del lontano 1986 quando, per volontà di san Giovanni Paolo II, veniva celebrata nella città del Poverello la Giornata mondiale di preghiera per la pace. A 32 anni da quella giornata straordinaria la commissione diocesana per lo Spirito di Assisi, che già da diverso tempo ricorda quella data pregando per la pace il 27 di ogni mese, ha organizzato tre giorni celebrativi dal 26 al 28 ottobre 2018 dal titolo: «Stranieri perché uomini. Guardare l’uomo con l’occhio di Dio».

Il primo appuntamento per il 32° anniversario dello spirito di Assisi è fissato per venerdì 26 ottobre alle 10.15 nella Sala Papale del Sacro Convento, dove ci sarà un Confronto Teologico e Culturale a cura dell’istituto Teologico di Assisi sul tema: «Stranieri perché uomini».

Sabato 27 ottobre alle 10.00 nella Sala Stampa del Sacro Convento ci sarà un Seminario proposto dal Comitato per una Civiltà dell’Amore dal titolo: «Dal bando delle atomiche a pace nucleare e sfide ambientali».

Nel pomeriggio presso la Chiesa di Santa Maria Maggiore - Santuario della Spogliazione, a partire dalle 17.30 ci sarà il Concerto «Note di musica e culture».


Domenica 28 ottobre alle 12.00 nella Basilica superiore di San Francesco ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Assisi, Mons. Domenico Sorrentino.


Le celebrazioni per lo Spirito di Assisi si concluderanno il pomeriggio di domenica alle 16.00 con la preghiera per la pace, presso il Refettorietto del convento della Porziuncola (S. Maria degli Angeli) dove i rappresentanti di diverse religioni, pregheranno, ciascuno secondo il proprio culto, per la pace.
Per conoscere il programma completo clicca qui.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.