• Home
  • SAN FRANCESCO
  • LUOGHI
  • Basilica di Santa Chiara

Basilica di Santa Chiara

basilica di santa chiara

La Basilica di Santa Chiara si trova nella parte opposta di Assisi rispetto a San Francesco: le due Basiliche si trovano così una di fronte all’altra, anche se a distanza, e guardano verso la città. Nel luogo in cui sorge Santa Chiara si trovava la chiesa di San Giorgio, dove San Francesco fu sepolto subito dopo la sua morte, avvenuta la sera del 3 ottobre 1226 a Santa Maria degli Angeli, e dove rimase fino alla sua canonizzazione, quando la sua salma fu solennemente traslata nella Basilica a lui dedicata.
La costruzione della Basilica di Santa Chiara iniziò nel 1257, quattro anni dopo la morte della santa. Nel frattempo si costruì anche il monastero, presso il quale le Clarisse si trasferirono nel 1260 da San Damiano, portando con sé diverse reliquie e anche il Crocifisso che aveva parlato a Francesco. Per questo motivo ancora oggi possiamo ammirare tale Crocifisso in stile bizantino, custodito proprio dove si trovava la primitiva chiesa di San Giorgio. In questa Basilica i pellegrini, oltre a poter venerare le spoglie di Santa Chiara, esposte nella cripta e poter vedere diverse reliquie di Chiara e Francesco, possono soffermarsi in preghiera silenziosa davanti al Crocifisso, utilizzando le stesse parole del Santo.

Per approfondire:
La struttura della Basilica

Sito ufficiale Basilica di Santa Chiara

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.