• Home
  • SAN FRANCESCO
  • PERSONAGGI
  • San Bonaventura da Bagnoregio

San Bonaventura da Bagnoregio

san bonaventura

San Bonaventura nacque a Bagnoregio, nel Lazio, nel 1218. Durante un soggiorno in Francia, dove si era recato per ultimare gli studi, entrò nell'Ordine dei Frati Minori.
Nel 1257 venne eletto generale dell'Ordine francescano che già allora, avendo avuto in pochi decenni un sensibile sviluppo, contava 20.000 religiosi. I diciassette anni di governo da parte di san Bonaventura, influirono in modo così determinante, che egli fu definito secondo fondatore dell'Ordine.
Tra gli atti principali del suo generalato si deve menzionare la pubblicazione delle Costituzioni narbonesi, su cui si basarono tutte le successive costituzioni dell'Ordine. Tra le opere scritte da san Bonaventura, oltre a quelle di carattere teologico e mistico, si deve ricordare la Legenda maior, ovvero la biografia ufficiale di san Francesco (ad essa si ispira direttamente il ciclo delle Storie di San Francesco di Giotto affrescate nella Basilica superiore di Assisi).
Nominato cardinale e successivamente vescovo di Albano, partecipò al II Concilio di Lione il quale, grazie anche al suo contributo, segnò un riavvicinamento fra Chiesa latina e Chiesa greca. Morì a Lione il 15 luglio 1274.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.